1. Home
  2. ››
  3. Blog
  4. ››
  5. Come fare una denuncia su PayPal

Come fare una denuncia su PayPal

fare una denuncia

Peter Thiel, unitamente a Max Levchin, fondò nel 1998 PayPal, ovvero quella che è oggi la più famosa società offerente i migliori servizi tanto di pagamento digitale quanto di trasferimento di denaro utilizzando internet.

Alla base dell’idea che portò a far nascere il servizio PayPal Italia, vi è la possibilità e la comodità di poter effettuare varie transazioni, senza che vi sia la necessità che i dati della propria carta vengano ad essere condivisi con quello che è il destinatario finale. In pratica, il sistema su cui si basa PayPal non consente che possano essere trasmessi i famosi dati sensibili delle varie possibili carte che sono collegate a questo tipo di conto.

Non a caso, al primo posto, PayPal pone la sicurezza, andando a proteggere tanto gli acquisti quanto le vendite ma, anche, i metodi di pagamento che si sceglie di usare. Pur essendo un sistema più che sicuro e collaudato, tuttavia, possono sempre insorgere dei problemi.

E, allora, come fare una denuncia su PayPal Italia? Vediamo, perciò, seppure sinteticamente come fare.

 

  • Contestazioni con PayPal

Nel caso in cui insorgessero contestazioni, si potrà fare una segnalazione online all'assistenza clienti Paypal, oppure telefonicamente tramite il numero indicato sul sito PayPal. Per eventuali reclami, inoltre, sarà possibile anche rivolgersi all’European Consumer Centre e alla Commission de Surveillance du Secteur Financier.

 

  • Problemi con un acquisto?

Se sorgono problemi relativi ad un acquisto, PayPal ci aiuterà a risolverli, rimanendo al nostro fianco e supportandoci al fine di raggiungere un accordo.

 

  • Non si è ricevuto l’oggetto che si è comprato?

Anche in questo caso si potrà avere il supporto di PayPal. Infatti, è suggerito contattare il venditore per comprendere se, il tutto, non è un semplice ritardo nella relativa consegna di quanto si è acquistato.

 

  • Come segnalare un problema?

Per fare ciò, PayPal richiede una semplice attivazione di una contestazione tramite il click su un apposito pulsante. Inoltre, è anche data facoltà di poter accedere, in maniera diretta, al suo centro risoluzioni, ove sarà fattibile descrivere il problema. Indubbiamente, il centro risoluzione è un quid utile e pratico anche per trovare una amichevole soluzione.

Per avviare una contestazione si hanno a disposizione ben 180 giorni, i quali sono successivi al pagamento. Questa contestazione verrà chiusa automaticamente passati i venti giorni dalla sua apertura. Se non fosse sufficiente questa risoluzione, si potrà, allora, trasformarla in un reclamo.

 

I suggerimenti per un acquisto sicuro tramite PayPal

Indubbiamente internet permette una infinità di servizi ma, tuttavia, è assolutamente necessario proteggersi da eventuale truffe. A tal proposito, il sito di PayPal suggerisce di porre molta attenzione ai tentativi di phishing, ossia dalle email contraffatte.

Vediamo alcune mosse molto semplici per proteggersi e, di conseguenza, riconoscere una possibile truffa. Fondamentale è il controllo dell’indirizzo del mittente. Infatti, se questo non termina con @e.paypal.it oppure con @paypal.it si è ricevuto una email che è stata contraffatta.

Oltre a ciò, sarà opportuno controllare le proprie attività sul conto PayPal, come pure non aprire allegati, cliccare link di email sospette. In conclusione, visitando il sito di PayPal, si potranno trovare le varie soluzioni relative al come fare una denuncia.