1. Home
  2. ››
  3. Blog
  4. ››
  5. Dimensioni del bagaglio a mano Ryanair

Dimensioni del bagaglio a mano Ryanair

bagaglio a mano Ryanair

Quanto sono lontani quegli anni ove viaggiare in aereo da una capitale all’altra, da un continente all’altro non era così stressante. D’altra parte, è logico che una compagnia, come la Ryanair, che presenta una infinità di proposte con le quali ogni passeggero può viaggiare in aereo tra i 5 e i 10 euro per tratta, imponga delle ben precise norme a riguardo le dimensioni del cosiddetto bagaglio a mano.

Per correttezza, è da sottolineare che questo aspetto non riguarda esclusivamente compagnie low cost. Infatti, le dimensioni del bagaglio a mano, e il relativo contenuto, si sono trasformate in un qualcosa che tiene in apprensione i vari passeggeri che si apprestano a fare un viaggio con qualsiasi compagnia aerea.

Il colosso irlandese, oggi, consente di poter portare in cabina un solo bagaglio a mano gratuitamente. Ma vediamo, di comprendere meglio il funzionamento.

 

Ryanair, la rivoluzione del bagaglio a mano

Chi opta di volare con Ryanair, è bene che sappia che sono in vigore, presso gli imbarchi di questa celeberrima compagnia aerea low cost, due distinte file. In pratica, se un passeggero vuole portare a bordo di un aereo Ryanair del bagaglio a mano che abbia delle regolari dimensioni di centimetri 55x40x20 e un peso di 10 chilogrammi, avrà la facoltà di acquistare un imbarco prioritario, con il quale si avrà il diritto di usufruire di una fila dedicata e di poter portare un secondo collo, a patto che abbia una dimensione di 35x20x20 centimetri.

Chi non desiderasse usufruire di questa proposta, potrà portare con sé un bagaglio solo e con delle dimensioni che dovranno essere più piccole. Tuttavia, la compagnia aerea irlandese, consentirà che l’eventuale secondo trolley, venga ad essere al gate stivato in forma gratuita.

A quanto risulta, la nuova policy bagagli introdotta dalla più importate compagnia low cost di tutta l’Europa, è nata per evitare i ritardi che si andrebbero ad accumulare proprio a causa della gestione attuale dei bagagli, e, inoltre, dallo spazio limitato che hanno le cappelliere.

Sostanzialmente, Ryanair per incentivare i propri passeggeri a ridurre la consuetudine di portare il bagaglio a mano, ha messo in atto una interessante e particolare strategia. In pratica, ha diminuito il costo del bagaglio registrato e, inoltre, ha accresciuto il peso del bagaglio da 15 chilogrammi a 20 chilogrammi. Per reclami, contattare Ryanair

 

Voli Ryanair: come preparare correttamente il proprio bagaglio a mano

Che piaccia o no, oggi, le compagnie aeree per essere sempre più concorrenziali nei prezzi, diventano intransigenti per quanto verte le dimensioni del bagaglio a mano. In questa globalizzata logica, rientra anche la Ryanair.

Considerato indispensabile, il bagaglio a mano si può presentare sotto forma tanto di uno zaino quanto di un trolley. Ma, se l’aspetto poco conta, peso e misure, sono, invece, aspetti fondamentali per evitare ogni tipo di problema.

Di conseguenza, in un “contenitore” che deve avere assolutamente delle dimensioni di 55x40x20 centimetri e un peso non superiore di 10 chilogrammi, sarà bene metterci solo quelle cose che effettivamente non possono essere messe nei bagagli che vanno nelle stive degli aerei.

Per i “furbetti”, è da ricordare che i controlli relativi alle dimensioni bagaglio a mano Ryanair, avvengono in maniera precisa, quasi fiscale. D’altronde, lo spazio delle cappelliere degli aeri Ryanair è per un massimo di novanta valige. Quindi, in conclusione, sarà bene armarsi di metro e di bilancia prima di presentarsi all’aeroporto.