1. Home
  2. ››
  3. Blog
  4. ››
  5. Come funziona Uber in Italia

Come funziona Uber in Italia

uber milano

Con sede negli Stati Uniti d’America a San Francisco, Uber, società ideata da Garett Camp nel 2009 unitamente a Travis Kalanick suo collaboratore, è oggigiorno certamente la più famosa azienda di trasporto automobilistico privato.

Presente in tutto il mondo, Uber consente di poter avere a propria disposizione una macchina o utilizzando una specifica applicazione, oppure tramite un messaggio di testo.

Più che una semplice valida alternativa, è un vero e proprio pratico e comodo servizio di car-sharing. Infatti, è sufficiente possedere anche un semplice smartphone per utilizzare il servizio Uber di auto con conducente.

Oltre che essere un pratico servizio low-cost, il car pooling proposto, è utilizzabile tramite una applicazione gratuita che è disponibile tanto su Android quanto su iOS. Vediamo, perciò, a questo punto come funziona Uber in Italia

uber Italia

La facilità di utilizzare Uber in Italia

Che si abbia necessità di spostarsi per lavoro, come pure per altre infinite motivazioni, il poter contare su una valida alternativa, come quella proposta da Uber, è davvero molto utile.

Infatti, tra i principali punti di forza, possiamo riscontrare il fatto che per richiedere una corsa è sufficiente utilizzare una applicazione, tramite la quale si potrà, tra le altre cose, essere informati sull’arrivo dell’auto con autista come anche, arrivati a destinazione, calcolare l’importo automaticamente e poter vedere l’addebito sul proprio account nella modalità di pagamento prescelta durante la fase di prenotazione.

A questo punto vediamo i principali passaggi relativi al come funziona Uber in Italia.

 

  • Scaricare Uber su Android

Se non fosse già applicata l’applicazione di Uber sul proprio Android è sufficiente cercare l’applicazione su Google Play Store, ossia il noto negozio virtuale Android. Una volta trovata, si dovrà fare un tocco sulla relativa icona e premere il pulsante relativo a Installa/Accetto. In questo modo, si potrà far avviare il download necessario per la sua installazione. Fatto ciò si potrà aprire l’applicazione di Uber.

 

  • Scaricare Uber su iOS

Ovviamente, anche su iOS è possibile scaricare l’app di Uber. Per fare ciò si dovrà navigare in App Store e, una volta trovata, sarà sufficiente tap sulla relativa icona. Per installarla, quindi, si dovrà procedere come al solito, ossia premere il pulsante Ottieni/Installa per procedere al download. 

 

  • Registrarsi a Uber

Per poter utilizzare le funzioni della applicazione Uber è, poi, necessario procedere ad effettuare una registrazione al servizio, mettersi in contatto con Uber per parlare con un operatore. Questo, potrà avvenire, ad esempio, andando ad inserire il proprio numero telefonico, oppure si potrà preferire farlo andando ad utilizzare un social network, come Google o Facebook. 

 

La forza di Uber

Fruibile in numerose città, il servizio Uber è, senza dubbio, una novità che ha rivoluzionato il mondo del trasporto automobilistico a noleggio. Una innovazione che ha portato numerosi vantaggi e una infinità di opportunità a costi molti contenuti. 

Indubbiamente, la centralità della novità proposta non si limita al costo del servizio concorrenziale, ma si basa sulla sua facilità di utilizzo, dinamicità e una caleidoscopica praticità.

Quindi, in conclusione, per poter utilizzare il servizio low-cost di autonoleggio con autista Uber, è necessario prima scaricare e installare l’applicazione e, successivamente effettuare la registrazione.

Commenti

NON VEDO ALCUNA CONVENIENZA CON UBER. DA MILANO A MALPENSA HO FATTO DELLE SIMULAZIONI ED E' COSI' PICCOLA LA DIFFERENZA CHE A VOLTE AUMENTA IL COSTO.
DOVE POSSO VEDERE LE TABELLE X VALUTARE LA CONVENIENZA? GRAZIE

mariovalenti15@alice.it